Il Cristallo - la Grande Manifattura Svedese

di

Kosta Boda

breve storia

galleria oggetti con foto e ingrandimenti

La cristalleria svedese Kosta Boda è uno dei marchi leader a livello mondiale del vetro e del cristallo artistico fin dal 1742, anno di nascita dell’azienda.
Il nome ricorda i cognomi dei fondatori Koskull Staël von Holstein. La località di Kosta, zona  ubicata nel cuore delle fitte foreste della provincia svedese di Småland; questo sito fu scelto in modo tale che questa importante manifattura potesse fornire  Stoccolma e Karlskrona con tutti i prodotti per la tavola e per il decoro delle ricche residenze; altro importante fatto decisivo per la scelta della zona fu la grande foresta circostante ricchissima di legno che veniva usato per riscaldare i primi forni.
Questa cristalleria nei primi 150 anni fece grande produzione di bottiglie e drinkware, ma anche lampadari ed oggetti di arredo per fornire i ricchi clienti compresi i discendenti reali, i nobili e tutti coloro che potevano permettersi un oggetto molto costoso. I maestri soffiatori svedesi, per lungo tempo, vennero affiancati dai soffiatori provenienti dalla Boemia ottenendo una produzione di altissima qualità. Passarono molti decenni prima che gli svedesi imparassero a soffiare il cristallo.
Nel 1897 Kosta espose i propri prodotti presso la Art generale ed l’Esposizione Industriale di Stoccolma, ma le critiche furono molte e pesanti perché la lavorazione del cristallo appariva molto simile ad oggetti realizzati in altre parti d'Europa.
Questo fatto indusse i proprietari ad impiegare i propri progettisti, l'idea ebbe grande successo e rimase il fondamento vero del modo in cui la manifattura si svilupperà negli anni a venire con sempre nuovi disegni ed una grande gamma di prodotti.
Il primo progettista della cristalleria fu Gunnar G. Wennerberg figlio, che entrò in azienda nel 1898. Molti artisti famosi hanno lavorato da allora, come Sven X-et Ericsson e Ewald Dahlskog, la prima artista femminile fu Tyra Lundgren che venne reclutata nel 1935, da allora molte donne hanno lavorato presso questa importante manifattura con sempre maggiore successo.
Oggi Kosta Boda è stata costituita attraverso la fusione della cristalleria nelle comunità di Kosta Boda e AFORS, il gruppo è stato inizialmente chiamato AB Åforsgruppen inclusi Johansfors Glassworks, mentre in seguito, nel 1976, il nome della società è stato cambiato in Kosta Boda AB ed in seguito ad una fusione, nel 1989,  è divenuta la Orrefors Kosta Boda AB.
La produzione ora avviene presso lo stabilimento principale di Kosta e AFORS a Glassworks.